Non buttare la bustina del tè! È un ottimo fertilizzante per le tue piante

Ecco come puoi riutilizzare, in modo intelligente e utile, le bustine del tè.

La prossima volta che ti prepari una tazza di tè fumante, resisti all’istinto naturale di buttare quel sacchetto fradicio nella spazzatura. A quanto pare, la materia organica all’interno delle bustine di tè è piena di ottime sostanze per le tue piante d’appartamento e non.

Usa le bustine di tè per fertilizzare le tue piante

Le foglie di tè non sono altro che materia organica, quindi ha senso usarle per il giardinaggio! Ci sono un paio di modi per usarle. Strappa la bustina usata e mescola le foglie con il terreno, oppure aggiungile al tuo cumulo di compostaggio. Assicurati solo di rimuovere la bustina di tè, che non sempre è biodegradabile.

È meglio aggiungere il tè al terreno intorno a piante che amano la terra con pH acido. Questo perché l’acido tannico nel tè tende ad abbassare il pH del terreno e ne aumenta l’acidità, il che potrebbe rappresentare un problema per le piante che crescono bene in terreni neutri o alcalini.

Puoi usare il tè come fertilizzante extra nelle piante d’appartamento o in quelle che crescono rigogliose nel tuo giardino. Ad esempio, i cespugli di rose o felci adoreranno il tuo tè!

💡 Sapevi che alle tue piante può anche piacere il caffè?