Che cos’è un topper e il mio materasso ne ha bisogno?

Cos’è un topper per materasso e tre ottimi motivi per cui ne hai davvero bisogno.

Il tuo letto è troppo rigido per i tuoi gusti? Il tuo materasso cede sotto il tuo peso? Un topper è esattamente ciò di cui hai bisogno! Ma cos’è? Che cosa fa? È uguale a un coprimaterasso? Quali sono i diversi tipi di topper?

Tutte le tue domande riceveranno risposta per aiutarti a capire perché hai bisogno di questo particolare articolo di biancheria da letto.

Cos’è un topper per materasso

spessore topper materasso

Un topper è uno strato rimovibile che si trova sopra al materasso per fornire ammortizzazione e supporto. È una sorta di “letto” sopra il letto che garantisce comfort e igiene extra. Per via del suo spessore (dai 3 agli 8cm), un topper può essere utilizzato anche come materasso mobile. Quindi, la prossima volta che vuoi sdraiarti in giardino o al centro del soggiorno, stendi il topper e sdraiati comodamente.

Ci sono tre motivi principali per cui hai bisogno di un topper

Un topper per materasso a cosa serve? Ecco i tre principali compiti che questo particolare articolo di biancheria da letto svolge egregiamente:

  • Rende più morbido un materasso rigido.
  • Rimedia a un materasso vecchio, malandato e cadente.
  • Per motivi di igiene.

I materassi rigidi possono essere utili ad alcune persone, ma altri hanno difficoltà a dormire su un letto rigido. Dal momento che l’acquisto di uno nuovo potrebbe essere troppo costoso, soprattutto quando il tuo letto è ancora in ottime condizioni, puoi invece usare un topper. I topper rendono la tua zona notte più morbida rispetto a prima, permettendoti di riposare comodamente.

Per quanto riguarda il secondo motivo principale per cui hai bisogno di un topper, prova a pensare da quanti anni ha il tuo materasso. Probabilmente un numero vicino al 10. Se le cose stanno così, dovresti procurarti un topper per contrastare l’incurvamento del materasso e per nascondere tutti gli aspetti poco piacevoli dei letti un po’ vecchi e malandati.

Infine, se hai una stanza degli ospiti, un topper sopra al materasso è un ottimo modo per garantire igiene e attenzione ai tuoi cari, amici e parenti in visita per qualche notte. Dopo il loro soggiorno, sfodera il topper e metti la copertura in lavatrice. Evita l’ammorbidente.

I topper NON sono coprimaterassi

I termini “topper materasso” e “coprimaterasso” sono spesso confusi. Tecnicamente parlando, non sono la stessa cosa.

I coprimaterasso sono solitamente strati sottili di materiale realizzati per proteggere il materasso da umidità, acari della polvere e batteri. Sebbene l’ammortizzazione non sia l’obbiettivo principale del coprimaterasso, può anche dare un maggiore comfort.

D’altra parte, i topper sono un tipo di imbottitura spessa che fornisce protezione e comfort a chi ci dorme sopra. Come dicevamo in precedenza, sono una sorta di “letto” sul letto, un materasso extra. Alcuni topper sono alti anche 8 cm.

5 tipi popolari di topper

Un coprimaterasso può essere realizzato con diversi materiali. A seconda del materiale, i pro e i contro del topper cambieranno. Se sei allergico ad alcuni materiali, come il lattice o le piume, vale la pena considerare altri topper.

I topper in memory foam offrono un buon equilibrio tra comfort e supporto. È morbido ma consistente. Il memory foam può modellarsi sul corpo e distribuire uniformemente il peso di chi dorme. Un topper ben progettato dovrebbe anche avere un meccanismo di raffreddamento integrato per combattere qualsiasi tendenza del memory foam ad essere caldo.

I topper in misto cotone e poliestere tendono ad essere tra i più economici sul mercato. Imitano la sensazione di dormire su un piumino: leggero e generalmente traspirante. Lo svantaggio è che possono usurarsi facilmente. Le imbottiture tendono a spostarsi da un lato all’altro, incapaci di offrire un comfort duraturo con un supporto molto basso.

I topper in lattice sono realizzati con un materiale naturalmente resistente agli acari della polvere e ai batteri. È ipoallergenico, fatta eccezione per chi soffre di allergie al lattice. Può tuttavia portare a scolorimento e sbriciolamento a lungo termine a causa dell’ossidazione.

I topper in piuma sono i più morbidi sul mercato. La loro sensazione è simile a quella di un piumino imbottito di piume. Come i topper in cotone e misto poliestere, le piume possono accumularsi su un lato più che sull’altro perdendo così un supporto rilevante per il corpo. Anche le piume possono fuoriuscire dal tessuto.

I topper in lana sono i più costosi sul mercato. Sono termoregolatori. Non si trovano comunemente in vendita.