Come spolverare i mobili in legno nel modo giusto

Stanco di spostare la polvere da una parte all’altra pulendo e di non liberartene mai? Ti capiamo benissimo. Tuttavia, non è ora di rassegnarti: una volta abbandonati gli spolverini e scoperto i prodotti giusti, farai brillare i tuoi mobili in legno come mai prima d’ora.

Le pratiche di spolvero della vecchia scuola potrebbero non solo essere un po’ inutili, ma anche danneggiare i tuoi bei mobili. I tuoi tavoli, sedie e armadi più belli meritano le migliori cure e tutto può essere fatto in modo conveniente con questi suggerimenti e strumenti per spolverare.

Metodi e strumenti per lo spolvero che dovresti abbandonare

Quello spolverino color arcobaleno potrebbe sembrare allettante, ma in realtà stai facendo più di un disservizio a quell’accumulo di polvere. Invece di raccogliere quelle minuscole particelle, per lo più le stai semplicemente spingendo via nell’aria per depositarsi altrove.

Gli spolverini di piume di struzzo contengono filamenti che fanno un lavoro decente nell’afferrare effettivamente la polvere. Quando hai un grande lavoro da fare e pochissimo tempo, i piumini sono veloci e convenienti. Ma non precisi come vorresti. Un discorso simile vale anche per lo Swiffer duster.

Sorprendentemente, anche gli stracci asciutti non sono la migliore opzione, in quanto possono rovinare i tuoi pezzi di legno più belli. Possono anche graffiare le superfici e rovinare le finiture nel tempo.

Dovrai anche evitare di usare spray per tutti gli usi sui tuoi mobili. Le sostanze chimiche aggressive nella maggior parte di questi detergenti possono scolorire o danneggiare il legno nel tempo. Inoltre, risultano solitamente troppo bagnati se spruzzati direttamente su una superficie.

Anche troppa acqua è un divieto, poiché l’umidità può deformare e gonfiare il legno. Se hai mai visto gli anelli formati dalla condensa dei bicchieri, sai di cosa stiamo parlando. Quindi, per proteggere adeguatamente i tuoi mobili in legno, evita di usare uno straccio bagnato o di spruzzare direttamente sopra al mobile qualcosa di bagnato.

Cosa serve per spolverare correttamente i mobili in legno

Per proteggere le superfici in legno e rimuovere efficacemente la polvere, ti consigliamo di eliminare del tutto quegli stracci consumati e fare spazio nel tuo contenitore per la pulizia ai seguenti prodotti:

Panni in microfibra: sono abbastanza resistenti da sopportare centinaia di lavaggi. Non lasciano pelucchi e velocizzano di molto le pulizie in casa. Se non li conosci, ti consigliamo di comprare uno di quei multipack, perché i panni in microfibra servono davvero per tutto, non solo per spolverare i mobili di legno.

Spray per il legno: per un lavoro di pulizia più dettagliato, apprezzerai l’aiuto di un detergente e lucidante apposito per il legno. Emulsio Mangia Polvere è uno dei migliori prodotti che puoi trovare sul mercato: oltre che un ottimo prodotto per spolverare, lucida, ravviva il legno e lascia un ottimo profumo! Se non l’hai mai provato, è arrivato il momento di farlo.

Ovviamente, non esiste solo questo marchio. Anche Pronto ha una gamma davvero valida di prodotti per spolverare e ravvivare il legno.

Una volta che ti sarai armato di panno e prodotto, è ora di mettersi al lavoro.

Il modo giusto per spolverare i mobili in legno

spolverare

Il fatto che ci sia un modo giusto (e sbagliato) per spolverare i mobili potrebbe essere una novità per te. In realtà è davvero abbastanza semplice. E una volta completato il compito, apprezzerai quei tavoli, sedie e armadi scintillanti più di prima.

Come spolverare correttamente i mobili in legno:

1. Metti il ​​tuo panno in microfibra sotto un rubinetto di acqua calda corrente. Una volta che è completamente imbevuto d’acqua, strizzalo il più possibile finché non è appena umido.

2. Rimuovi tutto dal mobile che vuoi spolverare.

3. Spruzza un po’ di prodotto sul panno aperto anziché direttamente sui mobili che necessitano di una lucidatura. Questo ti aiuterà a evitare di spruzzarlo su altri oggetti o altri mobili nelle vicinanze.

4. Fatti strada attraverso il mobile rimuovendo la polvere. Non dimenticare i lati, le gambe e il bordo sottostante dove possono nascondersi le ragnatele.

5. Quando il mobile è privo di polvere, spolvera (o pulisci) tutti gli oggetti prima di riporli al loro posto.

Ripeti questi passaggi per ogni mobile che necessita di una buona spolverata.

Spolverare è una di quelle faccende domestiche a cui non pensiamo molto: prendiamo semplicemente lo spolverino e iniziamo. Tuttavia, c’è un modo corretto per mantenere i tuoi mobili in legno privi di polvere e lucenti. Armati degli strumenti e delle tecniche giuste, i tuoi pezzi di legno saranno splendidi per gli anni a venire.