Usi alternativi delle pastiglie per lavastoviglie

Le pastiglie della lavastoviglie vanno in lavastoviglie, giusto? Sì, ma il loro potenziale va ben oltre questo uso consueto.

Esistono molte marche di pastiglie per lavastoviglie, ma hanno tutte in comune gli stessi ingredienti primari e lo stesso obbiettivo. Queste piccole pastiglie sono progettate per adattarsi perfettamente allo scomparto del dispenser del detersivo, solitamente situato all’interno dello sportello della lavastoviglie. Al momento opportuno durante il ciclo, lo sportellino del dosatore si apre e la pastiglia si scioglie, mescolando i detersivi per la pulizia con l’acqua. Chiaramente, dietro tutto questo c’è molto altro potenziale non sfruttato per questa moderna meraviglia della pulizia.

Usi alternativi per pulire con le pastiglie per lavastoviglie

Non preoccuparti se hai fatto troppa scorta di pastiglie per lavastoviglie. Queste meraviglie moderne sono in grado di fare molto di più della semplice pulizia delle posate e stoviglie. Ecco alcuni usi alternativi.

Pulire la toilette

Il compito meno preferito di tutti può essere reso molto più semplice dalle pastiglie per lavastoviglie. Tutto quello che devi fare è lasciarne cadere una (o mezza) dentro il wc, lasciare che inizi a dissolversi, quindi prendere uno scopino e iniziare a strofinare. Una volta che è perfettamente pulito, basta tirare lo sciacquone e il gioco è fatto!

Rimuovere le macchie di pennarello e pastello

Ogni genitore a un certo punto si è distratto solo per un momento, poi si è voltato per trovare un muro o un pavimento ricoperto di “opere d’arte” dei bambini. Per sbarazzarsi di una tale mostra, metti una pastiglia per lavastoviglie in un secchio pieno di acqua calda. Lascia sciogliere la pastiglia, quindi immergi una spugna. Pulisci le pareti e i pavimenti fino a quando non ci saranno più segni. Assicurati di indossare i guanti.

Pulire il forno

Le porte del forno vengono ricoperte da ogni sorta di sudiciume appiccicoso, il che rovina totalmente l’estetica della cucina in generale. Pulisci la porta del forno con l’impasto ottenuto da una pastiglia per lavastoviglie! Per questo obbiettivo, è più facile scegliere una compressa in polvere, piuttosto che una cialda di gel liquido. Indossa dei guanti di gomma, quindi riempi un flacone spray con acqua normale (anche una ciotola d’acqua va bene). Bagna la pastiglia e la superficie, quindi strofina la pastiglia direttamente sulla porta del forno. Finito di strofinare tutta la superficie, pulisci con un tovagliolo di carta asciutto, seguito da uno bagnato per rimuovere i prodotti chimici. Continua sui punti ostinati secondo necessità. Ripeti su tutte le parti del forno, comprese le griglie, il fondo e i lati!

💡 Scopri qui altri metodi per pulire lo sportello del forno.

Rivitalizzare i mobili da giardino

Anche se tenuti al coperto, i mobili da giardino in plastica e metallo raccolgono sporco, polline e altri frammenti di sudiciume naturale durante quei lunghi mesi invernali. Rendi i tuoi mobili da esterno lucidi e come nuovi per la primavera e l’estate dandogli una bella pulita con una pastiglia per lavastoviglie. Questo può essere fatto in due modi. Strofina i mobili direttamente con una pastiglia umida o sciogli la pastiglia in acqua tiepida, quindi immergi una spugna per creare la schiuma. Non importa che metodo userai, assicurati di indossare i guanti.

Scrostare pentole e padelle bruciate

La cena è andata fuori controllo? Non insistere strofinando e strofinando pentole e padelle bruciate. Riempile invece d’acqua, aggiungici una pastiglia per lavastoviglie, quindi porta l’acqua a ebollizione. Cuoci a fuoco lento per dieci minuti, quindi scola e rimuovi facilmente le macchie secondo necessità. Ripeti se la macchia è particolarmente ostinata.

Lavare il cestino dell’immondizia

Anche i bidoni della spazzatura da cucina relativamente puliti hanno bisogno di una buona pulizia ogni tanto. Il modo più semplice per farlo, è riempire accuratamente il cestino con acqua bollente. Quindi, lascia cadere una pastiglia per lavastoviglie e lascia che si sciolga e si ammolli per circa dieci minuti. Versa con cura il contenuto e pulisci con una spugna se necessario.

Eliminare le macchie di benzina e olio

Le antiestetiche macchie di olio e benzina rovinano davvero l’aspetto di un vialetto o di un garage. Per risolvere questo problema, inumidisci una pastiglia per lavastoviglie finché non diventa bella inzuppata. Applica la pasta sulla zona interessata e lascia tutto così per un paio di giorni. Quindi, sciacqua via il grasso!

 

Conosci altri trucchi per sfruttare una pastiglia per lavastoviglie nelle pulizie domestiche? Lascia un commento qui sotto!