Evita queste cattive abitudini di pulizia che rendono la tua casa ancora più sporca

Se hai intenzione di prenderti ​​tempo per pulire, allora assicurati di fare le cose per bene.

La pulizia, per la maggior parte delle persone, non è la loro idea di divertimento. È un lavoro ingrato: qualcosa che facciamo perché dobbiamo. E nella nostra ricerca per eliminare la nostra lista di cose da fare il più rapidamente possibile, abbiamo probabilmente sviluppato alcune strategie per ridurre la quantità di tempo ed energia che dobbiamo spendere per queste attività ogni settimana.

Ma ci sono buone probabilità che non tutti i nostri metodi e strategie siano i modi più efficaci per portare a termine prima il lavoro. In effetti, alcuni espedienti potrebbero rendere le nostre case ancora più sporche di quanto non fossero prima che “pulissimo”. Ecco alcuni esempi di cattive abitudini di pulizia che dovresti interrompere in questo momento.

Cattive abitudini di pulizia da evitare

Potremmo non pensare che la pulizia sia una scienza, ma è esattamente quello che è. E anche se ci si aspetta che nessuno capisca la chimica, la biologia e la meccanica dietro tutte le faccende domestiche, è importante tenere a mente che fare qualcosa che potremmo pensare come “pulizia” potrebbe effettivamente rendere le nostre case più sporche. Alcuni esempi di questo includono:

1. Esagerare con i prodotti per la pulizia

L’utilizzo di più prodotto del necessario non consentirà di svolgere il lavoro più velocemente, né di lasciare la casa più pulita. Il prodotto in eccesso, infatti, può formare un residuo che attira e intrappola sporco e polvere, lasciando la superficie in condizioni peggiori rispetto a prima o facendola sporcare con più facilità.

2. Spolverare alla fine

spolverare

Spolverare le superfici di una stanza può sembrare il tocco finale, ma se aspetti di aver già passato l’aspirapolvere e pulito il resto della stanza, spargerai solo polvere, sporcando di nuovo la stanza. Invece, pulisci una stanza dall’alto verso il basso, quindi passa l’aspirapolvere (o lava) i pavimenti per ultimo.

💡 Scopri qui il metodo giusto per spolverare i mobili di legno.

3. Usare la spugna per piatti per pulire il resto della cucina

spugna

Usare sul bancone della cucina la stessa spugna che usi per togliere il grasso e l’unto dai piatti è una pessima idea.

Se lo fai, finirai per ungere tutta la tua cucina. E come ben saprai, togliere l’unto è sgradevole, noioso e faticoso. Meglio evitare tutto e affidarti ad un’altra spugna per il resto della cucina. In alternativa, utilizza i panni in microfibra: sono pratici, comodi e si lavano facilmente!

4. Sovraccaricare la lavastoviglie

caricare lavastoviglie

Se hai una lavastoviglie, dovresti assicurarti di usarla nel modo più efficace possibile. Ciò include non sovraccaricare la lavastoviglie, anche se lo stai facendo con le migliori intenzioni, come risparmiare acqua. In realtà, quando le lavastoviglie sono sovraccaricate o caricate in modo improprio, i meccanismi interni non sono in grado di funzionare nel modo in cui sono stati progettati e le stoviglie possono uscire ancora sporche.

Caricare troppo la lavastoviglie è un classico errore che porta l’elettrodomestico a non funzionare correttamente. Abbandona questa cattiva abitudine e inizia a caricare correttamente la tua lavastoviglie.

Evita questi 4 errori comuni e vedrai che la tua casa risulterà pulita più in fretta.