Come pulire il ferro da stiro bruciato

Come rimuovere quella sporcizia dal ferro e continuare a stirare i tuoi vestiti nel migliore dei modi.

Prima di iniziare a stirare, dovresti assicurarti sempre che la piastra di metallo sia pulita e priva di bruciature, che possono lasciare macchie sui tuoi vestiti. E se accidentalmente sciogli qualcosa direttamente sul ferro, è utile pulirlo subito. Ecco quindi come pulire un ferro da stiro bruciato.

Per prima cosa, rimuovi il tessuto rimanente

Con il ferro scollegato e completamente raffreddato, usa un paio di pinzette per rimuovere eventuali pezzi di tessuto o materiale attaccati alla piastra.

Se, per qualche motivo, c’è della plastica fusa sulla piastra mettilo con il lato metallico rivolto verso il basso in una padella con cubetti di ghiaccio. Una volta che la plastica si è indurita (salta il ghiaccio se la plastica è lì da un po’), usa un coltello di plastica per raschiarlo via. Pulisci la piastra con un panno umido per rimuovere ogni residuo.

Pulisci il ferro con paracetamolo (sì hai letto bene!)

Un metodo strano ma efficace per pulire i segni di bruciatura del ferro è quello di raschiarli con una compressa di paracetamolo (Tachipirina). Il ferro va caldo ma scollegato. Quindi prendi la pastiglia e strofinala delicatamente sulla zona bruciata, facendo attenzione a non scottarti le dita. Potresti anche indossare un guanto da forno. Quindi prendi un panno umido e pulisci l’area. Ripeti fino a quando la bruciatura è sparita.

Altri metodi per pulire il ferro

Se non hai Tachipirina a portata di mano, ci sono alcune altre opzioni per affrontare i segni di bruciature di ferro:

  • Bicarbonato di sodio: una pasta di bicarbonato di sodio e acqua (rapporto 2:1) può essere efficace per pulire la piastra del ferro. Tuttavia, dovresti evitare di far entrare del bicarbonato di sodio nei fori del tuo ferro. Succo di lime e aceto possono sostituire l’acqua.
  • Aceto o acqua ossigenata: immergi un panno nell’aceto o nel perossido di idrogeno e posizionaci sopra il ferro, rivolto verso il basso. Lasciare agire per almeno mezz’ora e poi pulire la piastra.
  • Solvente per unghie: immergi un batuffolo di cotone in un solvente per smalto a base di acetone e strofinalo delicatamente sulla piastra mentre è caldo.
  • Detersivo per bucato o detersivo per piatti: unisci acqua calda e sapone e applicalo sulla piastra del ferro. Pulisci e asciuga.
  • Cera: riscalda il ferro, quindi scollegalo e strofina una candela di cera sull’area bruciata. Usalo per stirare un panno umido e pulito, che rimuoverà ogni residuo.

Conosci altri metodi per pulire il ferro da stiro bruciato? Lascia un commento!