4 motivi per smettere di lavare i vestiti in acqua calda

Sempre più persone stanno passando ai cicli ad acqua fredda. Non sei ancora convinto? Continuare a leggere.

Molte persone credono che l’uso dell’acqua calda pulisca i vestiti meglio dell’acqua fredda. Anche se ci sono rare volte in cui dovrai usare l’acqua calda, quella fredda è in realtà la scelta migliore. Ecco perché.

In passato l’acqua calda era la risposta a tutte le esigenze di pulizia profonda. Distruggeva lo sporco, uccideva i batteri e lasciava i vestiti profumati di dolce e fresco. Tuttavia, a causa della maggiore efficienza delle lavatrici, insieme ai potenti detersivi ad acqua fredda, l’acqua calda non è sempre necessaria.

L’acqua fredda pulisce altrettanto bene

Il segreto al giorno d’oggi per pulire i vestiti è nel detersivo, non nella temperatura dell’acqua. Forse il detersivo di tua nonna aveva bisogno di acqua calda per portare a termine il lavoro, ma quello che compri oggi no. I detersivi più diffusi abbattono lo sporco, i germi, le macchie e tutto il resto, anche se lavati con un ciclo a freddo. Tuttavia, i detersivi in ​​polvere di solito hanno bisogno di acqua calda per dissolversi correttamente, quindi opta per detersivi liquidi quando puoi.

Controlla il tuo detersivo per vedere se è consigliabile lavare in acqua fredda. Rimarrai sorpreso: la maggior parte dei marchi fa un ottimo lavoro. Ad esempio: Felce Azzurra Detersivo Efficace a Freddo.

Alcune macchie rispondono meglio all’acqua fredda. Ad esempio, se stai lottando per sbarazzarti di macchie di sangue o sudore, l’acqua fredda è la risposta (l’acqua calda può effettivamente far fissare quelle macchie a causa delle proteine ​​in esse contenute). Lo sapevi?

Se sei determinato a pulire perfettamente i tuoi vestiti, ma sono troppo delicati per essere lavati con acqua calda e/o candeggina, come capi delicati o vestiti per bambini, prendi in considerazione l’utilizzo di un disinfettante per bucato adatto all’acqua fredda, tipo Napisan additivo igienizzante.

💡 Come igienizzare il bucato in lavatrice senza usare la candeggina

Meglio per l’ambiente

Vuoi adottare uno stile di vita più verde? Spegnere l’impostazione calda sulla lavatrice è un semplice passaggio che puoi fare oggi.

L’uso dell’acqua fredda fa davvero tanta differenza per l’ambiente? Sì, lo fa! L’Environmental Protection Agency afferma che l’utilizzo di acqua calda rappresenta circa il 90% dell’energia consumata durante un ciclo di lavaggio, con un magro 10% destinato al funzionamento del motore.

Anche se dividi a metà i tuoi lavaggi caldi e freddi, farai la differenza.

Risparmiare

Chi non vuole ridurre le bollette mensili? Bene, passare a cicli di lavaggio prevalentemente a freddo è un modo semplice e veloce per risparmiare.

La differenza potrebbe sembrare insignificante, soprattutto se hai sempre lavato in acqua calda e sei abituato alla normale bolletta della luce. Tuttavia, se si considerano i costi energetici, si ritiene che un ciclo dell’acqua calda costi circa 0,65€, mentre un lavaggio a freddo costa solo 0,05€. Bene, per una famiglia che fa una media di un carico al giorno, si tratta di un risparmio annuo di 233€!

Potrebbe essere necessario utilizzare l’acqua calda a volte, ma se ti concentri principalmente sul lavaggio con acqua fredda, noterai un risparmio sostanziale, e vale la pena provare.

Più sicuro per i vestiti

L’acqua calda può essere dannosa per la maggior parte dei vestiti, in particolare per i capi delicati e per neonati. Inoltre, l’acqua calda può far restringere, sbiadire o far sbiadire i colori di alcuni vestiti.

Usare un ciclo di lavaggio a freddo significa che puoi mettere tutto insieme, senza bisogno di separare bianchi e colori. L’acqua fredda impedirà ai colori più scuri di rilasciare il colore, mantenendo al sicuro i tuoi vestiti più chiari. Tuttavia, tieni presente che i vestiti nuovi di zecca potrebbero stingere ancora durante il primo ciclo, anche usando l’acqua fredda.

A lungo termine, i tuoi vestiti ti ringrazieranno venendo trattati con un ciclo a freddo. Rimarranno più resistenti, permettendoti di indossarli più a lungo.

💡 Scopri il semplice trucco per allargare i tuoi vestiti ristretti

Quando dovresti usare l’acqua calda?

Anche se l’acqua calda ha una cattiva reputazione, ci sono alcune situazioni in cui è necessaria.

Ecco alcune situazioni tipiche che di solito richiedono acqua calda:

  • Pannolini di stoffa: se usi i pannolini di stoffa per i tuoi piccoli, è vivamente consigliato di lavarli con un ciclo caldo.
  • Malattia: se c’è un’epidemia nella tua casa, come l’influenza, si consiglia di lavare tutto in acqua calda. Soprattutto indumenti e lenzuola molto sporchi per evitare il diffondere della malattia al resto della famiglia.
  • Pidocchi: nessuno vuole affrontare i pidocchi, ma la verità è che può succedere. È meglio lavare e asciugare tutti i vestiti e la biancheria da letto con un ciclo caldo per aiutare a uccidere quelle fastidiose creature.

Se ti trovi in ​​una situazione in cui desideri igienizzare il bucato, ma il materiale in questione è troppo delicato per un getto di acqua calda e/o candeggina, dai un’occhiata ai disinfettanti per bucato: li aggiungi come ammorbidente ai tuoi carichi per uccidere i batteri. Qui maggiori dettagli.

L’uso di un ciclo di lavaggio a freddo ha molti vantaggi, come risparmiare denaro, aiutare l’ambiente e prolungare la vita dei tuoi vestiti. È una scelta eccellente purché tu abbia una lavatrice efficiente e utilizzi un detersivo ad acqua fredda. Se hai dei dubbi, provalo per qualche settimana e decidi di conseguenza.