Il caffè decaffeinato contiene caffeina?

Sia che tu stia cercando di ridurre l’assunzione di caffeina o semplicemente desideri una bevanda calda alla mattina, potresti ricorrere al caffè decaffeinato. Sei però sicuro che la bevanda che stai bevendo non contiene caffeina?

Potrebbe sorprenderti sapere invece che il caffè decaffeinato contiene effettivamente caffeina. Ma non mettere ancora giù la tua tazza!

Il caffè decaffeinato contiene solo circa 2 mg di caffeina per tazza. Il caffè normale ha ben 95 mg per tazza.

I chicchi di caffè ancora verdi e non tostati vengono riscaldati e immersi in un liquido in modo che la caffeina possa essere rimossa. In realtà ci sono diversi modi per farlo.

I torrefattori possono usare solo un ammollo d’acqua, una miscela di acqua e una sorta di solvente applicato ai chicchi o usando acqua e anidride carbonica. Al termine, i fagioli vengono lavati, cotti al vapore e arrostiti. Indipendentemente dal processo utilizzato, la decaffeinizzazione rimuove il 97% della caffeina.

Se stai cercando di ridurre l’assunzione di caffè, nonostante le sue piccole quantità di caffeina, il decaffeinato è comunque una buona opzione se ti manca quella tazza alla mattina. Tieni presente che anche altre bevande come tè e bibite contengono caffeina, quindi controlla bene le tue bevande.