buone abitudini sane

7 abitudini quotidiane che sembrano salutari, ma lo sono davvero?

Bevi molta acqua, usi il filo interdentale, presti attenzione a ciò che mangi, ma tutte queste cosiddette abitudini salutari sono sane come pensi che siano? Abbiamo chiesto agli esperti.

Sicuramente stai attento alla tua alimentazione e presti attenzione a ciò che riguarda la tua salute, ma sei sicuro di fare nel modo giusto?

Ci siamo rivolti agli esperti per capire se dietro a sette abitudini che sembrano salutari non stiamo invece commettendo degli errori. Continua a leggere per vedere quali ottengono il via libera e quali “sane” abitudini sono invece da riconsiderare.

Bere otto bicchieri d’acqua ogni giorno

Il verdetto: corretto.

Cosa dice l’esperto: in media, è necessario sostituire circa 2,4 litri di acqua al giorno. Sebbene la regola degli otto bicchieri non sia una scienza difficile, è pensata per essere una linea guida facile da ricordare che funziona per la maggior parte delle persone. “Alcuni avranno bisogno più o meno in base ai loro livelli di attività e all’assunzione di liquidi da altre fonti”, afferma Elroy Vojdani, MD, pioniere della medicina funzionale a Los Angeles. Se la tua pelle è secca o le labbra sono screpolate o secche, potrebbe essere un segnale che non stai bevendo abbastanza acqua.

Consiglio: acquista acqua in bottiglie di vetro o, meglio ancora, riempi contenitori riutilizzabili di vetro o acciaio inox con acqua filtrata. Con le bottiglie di plastica, potresti ingoiare sostanze chimiche come BPA e ftalati nocivi anche in bottiglie prive di BPA, afferma il dottor Vojdani. Inoltre, le bottiglie di plastica sono una delle principali fonti di inquinamento ambientale.

Uso quotidiano del filo interdentale

Il verdetto: corretto.

Cosa dice l’esperto: “La spazzolatura pulisce solo tre delle cinque superfici dentali esposte, quindi per pulire le altre due, devi usare il filo interdentale”, afferma Bill Dorfman, DDS, un dentista cosmetico con sede a Los Angeles dell’ABC Extreme Makeover. In caso contrario, avrai delle cavità tra quei denti; se non trattati, che possono portare a numerosi problemi. Peggio? “La placca residua che è rimasta può portare a infezioni croniche della bocca, che sono state collegate a malattie cardiache”, afferma il dottor Dorfman. Cerca di usare il filo interdentale almeno una volta al giorno prima di spazzolare i tuoi denti, usando un movimento su e giù e assicurati di sapere come usare il filo interdentale correttamente.

Fare un digiuno

Il verdetto: bocciato.

Cosa dice l’esperto: le persone spesso fanno digiuno per eliminare le tossine dai loro corpi e persino aiutare a far ripartire il metabolismo per la perdita di peso, ma non è il metodo giusto.

“Con l’eccezione di una rapida perdita di peso a breve termine, la ricerca non è stata in grado di dimostrare risultati a lungo termine”, afferma Kellie Gragg, RDN, direttore dei servizi clinici con Strata Integrated Wellness Spa presso Garden of the Gods Resort and Club in Colorado Springs, Colorado. La buona notizia? “Il corpo è progettato in modo univoco per neutralizzare ed eliminare la maggior parte delle tossine a cui sei esposto ogni giorno”, afferma, aggiungendo che il sistema di disintossicazione interno funziona meglio quando ti tratti bene.

Alcune semplici strategie: evita cibi trasformati con conservanti artificiali, bevi molta acqua, suda ogni giorno, consuma cereali, legumi, ortaggi, frutta, riposa le giuste ore notturne e tieni sotto controllo il grasso corporeo (le sostanze chimiche tossiche si accumulano nel grasso).

Fare uso di probiotici

Il verdetto: corretto.

Cosa dice l’esperto: se stai cercando di migliorare la tua salute a lungo termine, specialmente se hai l’IBS o problemi occasionali nella digestione del cibo, i probiotici potrebbero aiutarti. “Cambiano la composizione dei batteri nell’intestino, e quindi ne diminuiscono l’infiammazione generale”, afferma il dott. Vojdani. Poiché la ricerca mostra un legame tra la salute dell’intestino e quella del cervello, potrebbero, in teoria, aiutarti a ridurre il rischio di sviluppare malattie neurodegenerative come l’Alzheimer o il Parkinson. Cerca un probiotico certificato GMP con specie di lattobacilli e bifidobatteri e almeno 20 miliardi di CFU per porzione. Assumi con il cibo, preferibilmente verdure verdi.

Contare le calorie

Il verdetto: bocciato.

Cosa dice l’esperto: contare le calorie è estenuante e frustrante, ma la ragione per non farlo è che questo metodo non funziona. “È una misura imprecisa e un esercizio di frustrazione”, afferma Robin Foroutan, MS, RDN, dietista di medicina integrativa a New York City e portavoce dell’Academy of Nutrition and Dietetics. Questo perché le aziende alimentari possono ridurre del 20% i conteggi calorici etichettati.

Un altro motivo? “Non tutti assorbono calorie allo stesso modo o bruciano calorie alla stessa velocità e diversi tipi di calorie influenzano il metabolismo in modi diversi”, afferma. Sebbene sia una buona idea rendersi conto di quanto stai mangiando in un giorno, contare le calorie in modo rigoroso può incoraggiare un’alimentazione disordinata e un rapporto malsano con il cibo a lungo termine.

Salire sulla bilancia ogni giorno

Il verdetto: dipende.

Cosa dice l’esperto: poiché gli studi sono misti, dipende dai tuoi obbiettivi. Se stai cercando di perdere o mantenere la perdita di peso, gli studi dimostrano che la pesatura quotidiana può aiutare con entrambi. Il lato negativo? “La pesatura frequente per alcuni può diventare ossessiva ed estremamente malsana”, afferma Kellie Gragg, RDN, direttore dei servizi clinici con Strata Integrated Wellness Spa presso Garden of the Gods Resort and Club in Colorado Springs, Colorado. Ricorda solo che il peso non ti dice tutto ciò che dovresti sapere sul tuo corpo.

Assumere un integratore di calcio

Il verdetto: dipende.

Cosa dice l’esperto: se non stai assumendo un adeguato calcio dalla tua dieta, un nutriente necessario per la salute del cuore e delle ossa, l’integrazione può aiutarti a assicurarti di assumerne abbastanza, dice il dott. Vojdani. Due i gruppi che ne trarranno i maggiori benefici: uomini e donne sopra i 50 anni e individui che seguono una dieta vegana. Quando assumi calcio, integra con vitamina D3 e vitamina K2-7 per aiutare il tuo corpo a depositare il calcio nelle ossa, non nelle arterie. Come con qualsiasi integratore, chiedi al tuo medico il dosaggio e la forma che è meglio per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.