acne

Acne: come curarla

Problemi con l’acne? L’approccio migliore è istruirti sugli ingredienti attivi, quindi sperimentare diversi prodotti per vedere quale funziona meglio per il tuo tipo di pelle. Aggiungi questi ingredienti alla tua routine di cura della pelle

L’acne è uno dei problemi della pelle più frustranti e con così tante opzioni di trattamento disponibili, può essere difficile sapere con quale iniziare, specialmente quando si vuole evitare di usare qualsiasi cosa che possa peggiorare la pelle. Ecco perché abbiamo rintracciato i migliori ingredienti e prodotti per combattere l’acne.

Acidi esfolianti

Non innervosirti quando vedi la parola “acido”. Significa solo che si tratta di un trattamento con un pH basso che viene utilizzato per trattare e prevenire l’acne. In sostanza, gli acidi esfolianti rimuovono le vecchie cellule della pelle, promuovono il ricambio cellulare e sbloccano i pori per combattere alcuni dei maggiori colpevoli che causano l’acne.

Nella maggior parte dei casi, è probabile imbattersi in prodotti che utilizzano uno o entrambi i seguenti gruppi di acidi esfolianti:

  • AHA: i prodotti che li contengono utilizzano acidi solubili in acqua per agire sulla superficie della pelle. Sebbene non penetrino in profondità negli strati della pelle, sono ottimi per affrontare i problemi in superficie, inclusi lievi sfoghi di acne, e aiutano a mantenere la pelle sana e fresca per evitare futuri sfoghi. Gli acidi in questo gruppo includono gli acidi: lattico, glicolico, mandelico, malico e tartarico e di solito sono più sicuri da usare in concentrazioni più elevate rispetto al loro cugino (vedi sotto).
  • BHA: questo “gruppo” contiene in realtà solo un ingrediente: l’acido salicilico. Potresti riconoscerlo dai prodotti per la cura della pelle specifici per l’acne che hai usato in passato. Poiché è un acido solubile in olio, può penetrare nella pelle e dissolvere eventuali impurità in agguato nei pori. Combatte anche l’eccessiva produzione di petrolio. Il BHA è un trattamento più intenso, quindi di solito lo troverai in una concentrazione inferiore (di solito il 2%) nella maggior parte dei prodotti per la cura della pelle.

Per l’acne ostinata, prova un siero BHA semplice e pulito che mira agli sfoghi con una formulazione al 2%. L’esfoliante liquido Paula’s Choice SKIN PERFECTING 2% BHA Esfoliante Liquido è un’opzione estremamente popolare, con una formula che include tè verde per lenire ed è senza glutine, cruelty-free e priva di un gran numero di ingredienti tossici comuni come parabeni, solfati, e ftalati.

Se la tua pelle è un po’ più sensibile, un prodotto a base di acido lattico potrebbe essere un’ottima opzione per te. Prova The Ordinary Siero antirossore, niacinamide 10% per un esfoliante efficace ma delicato che include anche il pepe della Tasmania per calmare la pelle. Per un prodotto ancora più delicato, è disponibile anche in una concentrazione del 5%.

Niacinammide

La niacinamide è uno degli ingredienti più nuovi e “di tendenza” nella cura della pelle anti-acne. È una forma di vitamina B3 che offre un’ampia varietà di benefici per la pelle, tra cui la riduzione dell’infiammazione, delle linee sottili e delle rughe, dell’iperpigmentazione e, sì, dell’acne, anche dell’acne grave, in alcuni casi!

Come molti altri ingredienti, la niacinamide dovrebbe essere usata in concentrazioni relativamente basse. Se hai la pelle sensibile, potresti voler iniziare con una concentrazione del 2%; più comuni nei sieri e in altri prodotti per la cura della pelle sono concentrazioni comprese tra il 5% e il 10%.

Come con qualsiasi prodotto, però, non aspettarti risultati miracolosi durante la notte. La pelle impiega un po’ di tempo per adattarsi, quindi assicurati di concedere abbastanza tempo affinché il prodotto sia efficace.

The Ordinary Niacinamide 10% + Zinc 1% è uno dei prodotti di niacinamide più noti sul mercato in questo momento. Conveniente e con una concentrazione tipicamente efficace del 10%, il siero include anche lo zinco per aiutare a regolare la produzione di sebo sul viso.

Allo stesso modo, The INKEY List Siero a base di niacinamide al 10% per ridurre l’untuosità, il rossore, l’iperpigmentazione e le imperfezioni dell’acne. Include anche una concentrazione dell’1% di acido ialuronico per idratare e rimpolpare la pelle.

Perossido di benzoile

Il perossido di benzoile è un ingrediente “classico” per combattere l’acne che è stato popolare nelle linee di prodotti per la cura della pelle per un bel po’ di tempo. È un ingrediente attivo in molti prodotti da banco, così come in farmaci da prescrizione a una concentrazione più elevata.

Il principale meccanismo di lotta contro l’acne nel perossido di benzoile è un antibatterico. Uccide i batteri sotto la pelle, che possono essere il colpevole dell’acne cistica e infiammatoria (al contrario dei punti bianchi e neri più piccoli). Il perossido di benzoile può anche aiutare a ridurre la produzione di sebo e rimuovere le cellule morte della pelle che ostruiscono i pori e causano eruzioni cutanee.

Poiché è un perossido, questo trattamento ha l’effetto collaterale di sbiancare gli oggetti con cui viene a contatto, come asciugamani, cuscini o vestiti, quindi tienilo a mente quando lo usi. Come altri prodotti per l’acne, può anche portare alla secchezza della pelle, quindi assicurati di avere anche una crema idratante affidabile nella tua routine di cura della pelle!

I trattamenti con perossido di benzoile con cui hai più familiarità sono probabilmente creme e gel topici, come il trattamento schiarente per la pelle quotidiano Paula’s Choice CLEAR Gel Detergente Viso.

Anche il trattamento in gel è leggero sulla pelle, ma affronta subito le cause alla radice dell’acne. Include anche ingredienti attivi per aiutare a calmare la pelle ed evitare effetti collaterali, come secchezza e irritazione.

Retinoide

I retinoidi, noti composti chimici per la cura della pelle, possono essere un modo efficace per curare l’acne, insieme ai loro altri usi. In sostanza, i retinoidi sono una grande famiglia di ingredienti derivati ​​dalla vitamina A. Sono disponibili in diverse varietà e punti di forza. In generale, tutti i retinoidi aiutano a stimolare il turnover cellulare e curare l’acne, oltre a fare miracoli per l’iperpigmentazione e altri problemi della pelle.

Se stai acquistando un prodotto per la cura della pelle da banco, molto probabilmente contiene un retinolo. Questo è un retinoide più delicato e di minore forza, quindi può richiedere del tempo per vedere i risultati. Il retinolo esfolia, sblocca i pori e incoraggia il ricambio cellulare a un ritmo più veloce per una pelle più fresca e sana.

Ancora una volta, può volerci del tempo per trovare il prodotto al retinolo che funziona meglio per te. Potresti voler iniziare con uno che ha una concentrazione particolarmente bassa, quindi aumentare gradualmente man mano che la tua pelle si adatta.

CeraVe Skin Renewing Retinol Day Cream è un ottimo prodotto iniziale. Ha un delicato retinolo combinato con una bassa concentrazione di niacinamide per raddoppiare il potere di combattere le imperfezioni. Contiene anche acido ialuronico per l’idratazione. Le ceramidi ripristinano la barriera protettiva della pelle, mentre il retinolo è abbastanza delicato da essere adatto all’uso quotidiano sulla maggior parte dei tipi di pelle.

Per un prodotto al retinolo più complesso, ma comunque relativamente delicato, prova il siero anti-invecchiamento INKEY List. Una combinazione di retinolo stabilizzato all’1% e retinoide granattivo allo 0,5% migliora la struttura generale della pelle, incoraggia il rinnovamento cellulare e riduce altre aree problematiche, come linee sottili e rughe.

I retinoidi da prescrizione sono gli ingredienti attivi di prodotti come la tretinoina e l’accutane. Questi tipi di trattamenti richiedono una visita dal dermatologo

Cerotti per l’acne

Conosciuti con molti altri nomi (punti curativi, macchie di brufoli e così via), questi trattamenti sono esattamente quello che sembrano: adesivi sottili che vengono posizionati sulla pelle sopra i singoli punti di imperfezione e lasciati lì per fornire un trattamento curativo.

Non solo sono un ottimo modo per fornire ingredienti attivi per un periodo più lungo ed estrarre eventuali impurità dai pori, ma ti impediscono anche di stuzzicarti i brufoli senza pensarci!

I Rael Acne Pimple Healing Patch Copertura assorbente, utilizzano la tecnologia idrocolloidale e l’acido salicilico (in una concentrazione non irritante dello 0,5%) per fornire un trattamento dell’acne di lunga durata per diverse ore. L’acido salicilico penetra in profondità nella pelle per liberare i pori da tutte le impurità che ostruiscono e causano l’acne, mentre l’aloe vera e la vitamina A promuovono una pelle chiara, sana e lenita.

Conclusioni

Per fortuna, abbiamo fatto molta strada dai duri scrub per il viso e dei farmaci per l’acne del passato. Assicurati di prendere il tempo per sperimentare e trovare quale prodotto funziona meglio per la tua pelle. Ricorda di consultare sempre un dermatologo prima di sperimentare prodotti aggressivi o farmaci per combattere l’acne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.