acqua demineralizzata distillata

Acqua distillata: si può bere?

L’acqua è importante per la salute e il benessere, ma non tutte le acque sono uguali. Ci sono diverse tipologie di acqua, tra cui quella distillata, che solleva spesso dubbi e domande sulla sua potabilità.

In questo articolo esamineremo l’acqua distillata dal punto di vista della salute e risponderemo alla domanda se è possibile berla o no.

Acqua distillata cos’è

Cominciamo dicendo che l’acqua distillata è ottenuta tramite un processo di distillazione che comporta l’evaporazione dell’acqua seguita dalla condensazione del vapore. Questo metodo rimuove praticamente tutti i contaminanti presenti nell’acqua, inclusi virus, batteri, metalli pesanti, pesticidi e altre sostanze chimiche.

Tuttavia, alcune persone sostengono che bere questo tipo di acqua possa causare danni alla salute poiché manca di minerali essenziali come calcio, magnesio e potassio. Ma cosa dicono gli esperti a riguardo?

Il parere degli esperti

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, bere acqua distillata non presenta rischi per la salute. Tuttavia, poiché non contiene minerali, il suo consumo prolungato potrebbe causare una carenza di questi elementi. Tuttavia, è improbabile che ciò accada a meno che l’acqua distillata costituisca la maggior parte dell’acqua consumata.

Inoltre, molti esperti in campo medico raccomandano di bere acqua “purificata”, che comprende anche l’acqua distillata, poiché contiene meno contaminanti rispetto ad altre tipologie di acqua. Ciò significa che bere questo tipo di acqua può essere particolarmente vantaggioso per coloro che vivono in aree in cui l’acqua potabile contiene elevate quantità di contaminanti.

Quando si può bere

Se scegli di bere acqua distillata, è fondamentale farlo in maniera responsabile. Assicurati di assumere a sufficienza minerali tramite la tua alimentazione, che dovrebbe includere frutta, verdura e altri alimenti nutrienti. Inoltre, cerca di limitare il consumo di acqua distillata e di alternarla ad altre tipologie di acqua, come quella proveniente da un depuratore ad osmosi inversa.

Opzioni alternative alla acqua distillata

L’utilizzo di un depuratore d’acqua ad osmosi inversa è sicuramente una scelta intelligente. Questo sistema è in grado di eliminare la maggior parte dei contaminanti presenti nell’acqua, come virus, batteri e sostanze chimiche, producendo un’acqua simile a quella distillata. Ciò significa che si possono avere tutti i benefici dell’acqua distillata senza preoccuparsi della mancanza di minerali essenziali.

Tuttavia, è importante fare attenzione quando si scelgono i depuratori d’acqua, poiché non tutti sono uguali e non tutti garantiscono un’acqua di qualità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.