ansia autunno

Ansia autunnale: cos’è

Se ti senti affaticato e demotivato, potrebbe essere causato dall’ansia autunnale, ovvero un incremento annuale dell’ansia e della tristezza che alcune persone sperimentano durante i mesi autunnali.

È possibile attenuare la sensazione di agitazione durante l’autunno adottando alcune precauzioni.

Cause

Lansia autunnale è una forma particolare di ansia che si manifesta con la fine dell’estate e l’inizio della stagione fredda. Di solito colpisce coloro che hanno già una predisposizione all’ansia, che si intensifica in questo periodo dell’anno.

Le ragioni possono essere diverse, come il ritorno ai ritmi intensi del lavoro e della scuola, lo stress delle imminenti festività natalizie, il rimpianto per non aver raggiunto gli obbiettivi desiderati durante l’estate o la nostalgia per un’estate fantastica, il brutto tempo e la stanchezza che aumenta con il cambio di stagione.

Anche la diminuzione delle ore di luce e dell’esposizione al sole gioca un ruolo importante: infatti, porta a una diminuzione dei livelli di serotonina, l’ormone che influisce sull’umore, l’appetito e il sonno, e contemporaneamente si associa ad un aumento dell’ormone melatonina, che provoca sonnolenza e depressione.

Tuttavia, spesso non c’è un fattore scatenante preciso ed evidente, ma piuttosto una combinazione di elementi che agiscono insieme per peggiorare l’umore. Questo disturbo spesso si ripresenta puntualmente ogni anno.

Sintomi

Alcuni dei sintomi più frequenti:

  • sonnolenza
  • stanchezza
  • cattivo umore
  • rallentamento nel fare le cose
  • ansia
  • mancanza di motivazione per le attività quotidiane
  • eccessiva preoccupazione

Come agire

Per fortuna, l’ansia autunnale non è un ostacolo insormontabile che ci costringe a rassegnarci. Al contrario, ci sono diverse strategie che possiamo applicare per ridurre i sintomi e sentirsi meglio, come modificare la dieta, fare esercizio fisico regolarmente e aumentare l’esposizione alla luce solare. Qui di seguito troverai alcuni consigli dettagliati per superare il malumore, indipendentemente dalle sue cause.

Più tempo all’aria aperta

È consigliabile passare più tempo all’aria aperta e prendere il sole il più possibile. La luce solare può riequilibrare diversi sistemi del nostro corpo, come quelli ormonale, endocrino e nervoso, riducendo l’ansia e migliorando l’umore. È preferibile esporsi al sole del mattino presto, magari andando a letto prima per svegliarsi presto senza poi sentirsi stanchi o sonnolenti durante il giorno.

Light therapy o terapia della luce

Quando non è possibile prendere il sole o quando questa soluzione non è sufficiente, si può considerare l’utilizzo della light therapy o terapia della luce. Questo trattamento prevede l’esposizione a una luce “speciale” per circa 30 minuti al giorno. Per fare ciò, sono necessarie delle lampade apposite che riproducono lo spettro della luce solare, ad eccezione dei raggi UVA, e che forniscono stimoli luminosi precisi. Oggi sul mercato esistono diversi tipi di macchinari domiciliari molto efficaci e sicuri.

Praticare sport

Gli specialisti suggeriscono di dedicare almeno 30 minuti al giorno all’attività fisica, preferibilmente all’aria aperta. Anche una semplice passeggiata, una corsa o un giro in bicicletta possono essere efficaci. In alternativa, è possibile praticare uno sport o iscriversi in palestra. L’esercizio fisico è un valido alleato contro i disturbi mentali, inclusa l’ansia autunnale, poiché migliora l’umore.

Curare l’alimentazione

Dopo gli eccessi dell’estate, è ora di monitorare la propria dieta e di tornare a nutrirsi in modo sano ed equilibrato. Si può mangiare frutta e verdura di stagione, legumi e carne magra, cereali. Anche i cibi di stagione come zuppe, minestroni e passati sono ottimi.

Intraprendere una nuova attività

Per alleviare i sintomi dell’ansia autunnale e migliorare il proprio benessere, può essere molto utile iniziare qualcosa di fresco e nuovo. L’autunno è infatti un periodo di rinascita e di nuovi inizi, quindi può essere un’opportunità per riorganizzare la casa, sistemare il giardino, dedicarsi alla propria cura personale e fare ordine nella propria vita. Si consiglia di provare qualcosa di diverso, come iscriversi a un corso, coltivare un hobby, sperimentare uno sport nuovo o rinnovare il proprio look. In questo modo si potranno ricevere nuovi stimoli e migliorare il proprio stato d’animo.

Modificare il punto di vista

Per migliorare il nostro stato d’animo in autunno, è importante cambiare la tua prospettiva e smettere di associare questa stagione a esperienze negative come la perdita di luce solare e la fine dell’estate. Devi invece concentrarci su ciò che puoi fare di bello durante l’autunno, come coccolarti sul divano. Per rendere la tua casa più accogliente, puoi aggiungere elementi decorativi che richiamano i colori dell’autunno, come coperte calde e cuscini per il divano.

Affidarsi a un esperto

In situazioni particolarmente gravi, è fondamentale ricorrere all’assistenza di uno psicoterapeuta che sarà in grado di indicare i rimedi più appropriati per ogni singolo caso.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.