pizza avanzata

Perché alcuni cibi hanno un sapore migliore il giorno dopo?

Alcuni trovano disgustoso il pensiero degli avanzi di cibo, mentre altri giurano che hanno un sapore migliore se riscaldati.

In questo articolo forniremo un po’ di dati scientifici che dimostrano che alcuni alimenti, in effetti, hanno un sapore migliore il giorno successivo.

Approfondiremo anche i modi di utilizzare gli avanzi per creare nuovi piatti ed elencheremo gli alimenti che non sono proprio un pasto gourmet se mangiati il giorno dopo.

La scienza degli avanzi

La cucina è spesso considerata un’arte. Dal tritare al guarnire, c’è così tanta creatività nel processo. Tuttavia, al di là della bellezza di ogni splendido boccone, c’è anche una scienza che si nasconde dentro.

Quindi, parliamo un po’ delle reazioni chimiche che si verificano quando un pasto preparato viene messo in frigorifero per un giorno o due, quindi riscaldato.

Secondo l’Institute of Food Technologists, il miglioramento del sapore avviene attraverso un’ampia varietà di meccanismi. Loro scrivono:

Alcuni miglioramenti del sapore possono comportare la scomposizione delle proteine ​​per rilasciare aminoacidi come il glutammato e piccoli nucleotidi che interagiscono per migliorare il gusto saporito e carnoso dell’umami, o la reazione degli aminoacidi con gli zuccheri per produrre nuove molecole di sapore mediante la reazione di Maillard (doratura), che può verificarsi quando gli avanzi vengono riscaldati.

Altri alimenti che tendono a migliorare nel tempo includono ingredienti aromatici come cipolla, sedano, carote, aglio ed erbe aromatiche.

Durante la cottura del pasto, avvengono reazioni chimiche che producono sapore e composti aromatici, che poi reagiscono con le proteine ​​e gli amidi.

Dopo che il cibo si è raffreddato nel frigorifero durante la notte e viene riscaldato il giorno successivo, queste reazioni chimiche continuano a verificarsi. A sua volta, hai un pasto ancora più saporito la seconda volta.

Perché alcuni avanzi riscaldati sono così cattivi?

Al giorno d’oggi, la comodità e il valore del tempo sono importanti per le persone, specialmente con compiti come cucinare. Quindi, quando abbiamo bisogno di un pasto veloce, lo mettiamo nel microonde, che funziona benissimo per molti cibi, ma non per tutti.

Le microonde tendono a riscaldare il cibo in modo non uniforme e fanno sì che alcuni cibi che una volta erano croccanti diventino morbidi e meno graditi al palato. Consistenza e sapore vanno di pari passo e, se non sincronizzati, il valore del pasto diminuisce.

Ecco un elenco di cibi che il giorno dopo, dopo un po’ di riscaldamento nel microonde, non danno la stessa sensazione e consistenza.

  • Cibi fritti
  • Pizza
  • Uova
  • Panini
  • Bistecca
  • Risotto

Alcuni alimenti semplicemente non appartengono al microonde poiché la consistenza ne risente, quindi passa invece a un forno o una padella per assicurarti di mantenere intatti la consistenza e il sapore.

Questioni di preferenza

Siamo reali; la pizza avanzata è una delle colazioni del giorno dopo che ognuno di noi ha provato, fredda o calda che sia. Ma potresti scoprire che è un peccato alimentare insondabile. Il punto qui è che ognuno ha una preferenza su quali cibi hanno un sapore migliore per loro.

Alcuni cibi, tuttavia, hanno un buon sapore (o meglio) dopo una piccola sessione di microonde. Eccoli:

  • Curry
  • Salse
  • Zuppe
  • Stufati
  • Patate
  • Piatti di pasta
  • Pasta al forno

Il tempo extra in frigo aiuta davvero a fondere i sapori in molti di questi alimenti, in particolare stufati e simili.

Riutilizza quegli avanzi

Usare gli ingredienti della sera prima e trasformarli in un piatto completamente nuovo è sempre una buona opzione. Non sai cosa fare con le cosce di pollo inzuppate? Rimuovi la pelle inzuppata e conserva la carne per una zuppa, uno stufato o un mini pasticcio.

Hai un po’ di pasta semplice extra di ieri sera? Soffriggi alcune verdure e condisci con il pesto per un pranzo ultra saporito.

Fai del tuo meglio per trasformare gli avanzi in opportunità per creare un pasto nuovo ed entusiasmante, o semplicemente gustare l’aumento del sapore durante la notte.

Risparmia cibo, meno sprechi

Mentre alcune persone rabbrividiscono al pensiero degli avanzi, ti incoraggiamo vivamente a dare loro una possibilità. Piuttosto che mettere i tuoi extra nel cestino della spazzatura, abbelliscili e conservali per il pranzo del giorno successivo.

Anche il congelamento degli avanzi è sempre un’opzione affidabile.

Lo spreco alimentare è un grosso problema oggi, ma fare del proprio meglio per trasformare gli alimenti in nuovi pasti e gustarli una seconda volta è un ottimo modo per prevenire gli sprechi. Con un po’ di ricerca online e ingegnosità, rimarrai sorpreso dalle deliziose ricette che svilupperai.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.