fornelli ghisa

Come pulire le parti in ghisa della cucina

Se ti piace cucinare, vorrai sapere come pulire le griglie dei fornelli in ghisa. Tendono a raccogliere cibo incrostato, grasso e accumuli di sporcizia nel tempo se non vengono pulite correttamente.

Inoltre, i residui di grasso e sporco possono spesso offuscare l’aspetto generale tuo piano cottura, rendendo la cucina poco brillante. Sebbene il pensiero di pulire le griglie dei fornelli in ghisa possa sembrare faticoso, in realtà è semplice da fare.

Quindi, per una cucina luccicante, segui questi suggerimenti su come pulire ed eliminare il cibo o la sporcizia incrostati dal tuo piano cottura in ghisa.

Come pulire le griglie in ghisa dei fornelli

Con acqua e sapone

  1. In primo luogo, lascia raffreddare completamente i bruciatori prima di rimuovere le griglie in ghisa. Poi, mettile in un lavandino.
  2. Riempi il lavandino con acqua calda fino a coprire le griglie e aggiungi un po’ di detersivo per piatti nell’acqua. Lascia in ammollo le griglie in ghisa nella soluzione saponosa per circa 10-15 minuti. Ciò consentirà al sapone di lavorare per sollevare e togliere il grasso o il cibo attaccato alle griglie.
  3. Quindi, utilizza una spazzola o una spugna non in ferro e a setole morbide per strofinare e rimuovere eventuali residui di cibo o grasso sulle griglie. Assicurati di entrare in tutte le fessure e nei luoghi scomodi per eliminare lo sporco.
  4. Una volta che le griglie sono tutte prive di sporcizia, sciacqua con acqua tiepida fino a quando non ci sono tracce di sapone.
  5. Asciugale bene con un panno pulito prima di riporle sul fuoco.

Suggerimento: le griglie in ghisa possono facilmente usurarsi se si utilizzano i materiali di pulizia sbagliati. Evita l’uso di spugne abrasive, metalliche o detergenti aggressivi come l’ammoniaca.

Con bicarbonato di sodio

  1. Per prima cosa, mescola tre parti di bicarbonato di sodio con una parte di acqua per creare una pasta densa.
  2. Prendi una spazzola o un panno morbido con setole per ricoprire le griglie di ghisa con la pasta, assicurandoti arrivare in tutte le fessure e nei punti scomodi.
  3. Lascia riposare per circa 15-20 minuti per consentire al bicarbonato di lavorare per rimuovere eventuali residui di grasso.
  4. Quindi, utilizza una spazzola morbida o uno spazzolino da denti per rimuovere i residui incrostati prima di risciacquare accuratamente in acqua tiepida.
  5. Infine, pulisci le griglie con un panno morbido e pulito.

Con aceto bianco

  1. Per prima cosa, mescola una parte di aceto bianco distillato e una parte di acqua in un flacone spray. L’aceto bianco è un popolare prodotto per la pulizia naturale insieme al bicarbonato di sodio.
  2. Quindi, spruzza la soluzione sulle griglie e lasciala riposare per 15 minuti prima di strofinare accuratamente con un panno umido e pulito. Se vuoi un odore più gradevole, puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.