Come allontanare efficacemente i serpenti

I serpenti sono creature squamose e senza gambe che si muovono strisciando e possono essere trovati sia nel giardino che in casa. Nonostante la reazione istintiva possa essere quella di allontanarli, in realtà sono utili per tenere sotto controllo la popolazione di roditori, in quanto un singolo serpente può mangiare fino a 4 topi contemporaneamente. Inoltre, si nutrono anche di talpe, arvicole, insetti e pesci.

Anche se chiamare un’azienda di disinfestazione professionale è un modo sicuro e garantito per affrontare il problema dei serpenti, ci sono anche alcuni rimedi casalinghi che puoi provare per respingere i serpenti.

Quando escono i serpenti?

I serpenti sono più frequentemente avvistati quando la temperatura media è compresa tra i 26 e 35 gradi, soprattutto durante la primavera e l’estate. Durante le ore più calde della giornata, spesso le temperature estive sono troppo elevate per consentire loro di uscire, quindi sono maggiormente attivi alla mattina presto e nel tardo pomeriggio. Verso la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, l’attività dei serpenti riprende prima che entrino in letargo o brumazione. La brumazione è più comune negli stati meridionali dove il clima è più caldo e meno probabile che ci sia neve. Durante la brumazione, i serpenti non dormono effettivamente, ma il loro metabolismo rallenta e diventano meno attivi per adattarsi alle temperature più basse. In alcune calde giornate invernali, i serpenti brumanti escono per prendere il sole, a volte sorprendendo le persone con la loro presenza.

Rimedi casalinghi per tenere lontani i serpenti

Eliminare le scorte di cibo

I serpenti si trovano spesso in aree dove ci sono roditori, che costituiscono una delle loro principali fonti di cibo. Tuttavia, i serpenti possono anche nutrirsi di rane, volatili, talpe, arvicole, insetti e perfino pesci. Se stai affrontando un problema con uno di questi animali, considera prima di tutto l’eliminazione della fonte di cibo. Una volta che la loro fonte di nutrimento sarà scomparsa, i serpenti si sposteranno alla ricerca di un’altra fonte di cibo.

Cambia il tuo paesaggio

erba aiuola

Se hai serpenti nel tuo cortile o giardino, valuta la possibilità di apportare modifiche per scoraggiarli dall’entrare. Mantieni il tuo spazio verde pulito e ordinato, eliminando detriti, buche eccessive e piante in crescita. Taglia l’erba regolarmente per evitare che diventi un nascondiglio per i serpenti. Inoltre, potresti installare una recinzione a prova di serpente utilizzando rete di acciaio, teli di plastica o una rete di raccolta.  Puoi anche utilizzare materiali come foglie di agrifoglio, pigne, gusci d’uovo e ghiaia per rendere difficile lo scivolamento dei serpenti. Infine, piantare piante repellenti ai serpenti come calendule, citronella e assenzio può fornire un deterrente naturale.

Usa predatori naturali

I predatori più comuni dei serpenti sono le volpi e i procioni. Inoltre, faraone, tacchini, maiali e gatti possono essere utili per tenere lontani i serpenti. Se le volpi sono presenti nella tua area, puoi utilizzare l’urina di volpe come repellente naturale per i serpenti, diffondendola nella tua proprietà.

Utilizza prodotti naturali

canfora naftalina

La naftalene è un ingrediente comunemente utilizzato nei repellenti per serpenti commerciali e rappresenta uno dei rimedi più diffusi per tenere lontani questi animali. Tuttavia, se si desidera risparmiare denaro, è possibile utilizzare la naftalina, che contiene lo stesso ingrediente attivo. L’odore della naftalene ha la capacità di irritare i serpenti senza causare loro alcun danno. Si consiglia di posizionare la naftalina in buchi, crepe o fessure intorno alla proprietà in cui i serpenti potrebbero costituire un problema. Tuttavia, è importante fare attenzione all’utilizzo delle perline antitarme, poiché possono essere tossiche e persino fatali per i bambini o gli animali domestici se ingerite. In caso di presenza di animali domestici o bambini in casa, è meglio evitare di utilizzare questo tipo di prodotto.

Lo zolfo in polvere è una buona soluzione per tenere lontani i serpenti. Basta distribuirlo intorno alla propria abitazione e alla proprietà, in modo che i serpenti, una volta che vi strisciano sopra, vengano irritati dalla polvere e non avranno più voglia di tornare. Tuttavia, poiché lo zolfo emana un forte odore, è consigliabile indossare una mascherina per coprire naso e bocca durante l’applicazione.

Gli oli essenziali di chiodi di garofano e cannella possono essere utilizzati come repellenti per serpenti. Per avere il massimo effetto, è consigliabile mescolarli insieme in un flacone spray e spruzzarli direttamente sui serpenti. Tuttavia, è importante fare attenzione poiché i serpenti tendono a scappare nella direzione opposta allo spruzzo. Questa miscela può anche essere utilizzata come fumigante in un diffusore per interni.

L’aglio e le cipolle contengono acido solfonico, la sostanza chimica che ci fa piangere quando le tagliamo, che ha la capacità di tenere lontani i serpenti. Per renderli efficaci, basta mescolarli con salgemma e distribuirli in casa e in giardino. In alternativa, si può infondere l’aglio in un olio essenziale e utilizzarlo per fumigare zone difficili da raggiungere come travi e scantinati.

L’ammoniaca è odiata dai serpenti, quindi si possono applicare alcune soluzioni per allontanarli. Una possibilità è quella di spruzzare l’ammoniaca nelle aree in cui si vuole scoraggiarli. In alternativa, si può immergere un tappeto nell’ammoniaca e posizionarlo in un sacchetto non completamente chiuso vicino a qualsiasi area frequentata dai serpenti.

L’aceto è efficace nel respingere i serpenti vicino ai corsi d’acqua, comprese le piscine. Versa dell’aceto bianco attorno al perimetro di qualsiasi specchio d’acqua per creare un repellente naturale per i serpenti.

Prepara una miscela di lime e peperoncino o menta piperita per tenere lontani i serpenti e distribuiscila intorno alla tua casa o al tuo terreno. Gli odori della miscela sono sgraditi ai serpenti e possono anche causare irritazione sulla loro pelle.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.