stella di natale

Stella di Natale: come curarla e farla rifiorire

La stella di Natale è pronta ad entrare nelle nostre case: ogni anno durante le festività, è la pianta di Natale più popolare e in grado di creare l’atmosfera perfetta!

È possibile scegliere le stelle di Natale con foglie rosse, rosa o bianche, ma in ogni caso richiedono cure e attenzioni per rimanere belle a lungo. Quali sono queste attenzioni? Perché viene regalata proprio a Natale?

I colori della stella di Natale sono senza dubbio i più adatti a questa stagione, ma non è l’unico motivo. Scopri qui di seguito le risposte a queste domande.

Curiosità

La stella di Natale, conosciuta anche come Euphorbia pulcherrima, è originaria del Messico ed è una pianta adatta a climi caldi con temperature superiori ai 14 gradi. Nonostante le stelle di Natale che vediamo solitamente siano di dimensioni ridotte, in natura possono crescere fino a 2 metri di altezza.

Una caratteristica distintiva delle stelle di Natale è la loro fioritura, anche se ciò che consideriamo solitamente come fiori sono in realtà foglie colorate chiamate brattee, che assumono il tipico colore rosso acceso in determinati periodi dell’anno. I veri fiori della stella di Natale sono di colore giallo all’interno, mentre le parti rosse sono foglie che possono essere anche rosa o bianche. La stella di Natale è una pianta che regola la sua fioritura e altre funzioni vitali, come la fotosintesi, in base alla durata del giorno e all’intensità e quantità di luce che riceve.

La stella di Natale simboleggia il rinnovamento e la speranza, ed è per questo motivo che è tipica delle festività natalizie ed è un’ottima idea regalo!

Qual è la quantità di acqua necessaria?

La pianta è originaria del Messico e richiede poca acqua. Deve essere annaffiata solo quando il terreno è quasi asciutto. È importante evitare ristagni d’acqua, poiché possono essere fatali per la pianta. Inoltre, è importante evitare di bagnare le foglie.

Dove posizionare la stella di Natale?

La stella di Natale dovrebbe essere spostata in diversi luoghi della casa a seconda della stagione. Durante le festività natalizie, è consigliabile tenerla in una stanza ben illuminata e assicurarsi di cambiare spesso l’aria. Evita però di posizionarla direttamente sotto la luce solare. Durante l’estate, invece, puoi metterla all’aperto in un’area ombreggiata, ma ricordati di ritirarla con l’arrivo dell’autunno.

Quando è il momento giusto per rinvasare la stella di Natale?

Se hai appena ricevuto una stella di Natale come regalo, probabilmente non avrà bisogno di essere rinvasata. Dovrai attendere che le foglie rosse cadano prima di pensare di spostarla in un nuovo vaso. Il momento ideale per rinvasare la pianta è verso Maggio, poco prima dell’estate. Assicurati di utilizzare dell’argilla espansa sul fondo del vaso per garantire un buon drenaggio del terreno e scegli un contenitore leggermente più grande di quello originale, altrimenti la pianta potrebbe produrre molte foglie ma pochi fiori.

Il segreto per far rifiorire la stella di Natale

stella di natale

Dopo le festività natalizie, molte persone tendono a gettare via le stelle di Natale, ma è un vero peccato! Questa pianta ha la capacità di sopravvivere anche durante l’estate. Farla rifiorire richiede un po’ di impegno, ma non è impossibile. Innanzitutto, bisogna aspettare che le foglie rosse cadano e poi tagliare i rami che hanno rifiorito, di solito a fine Febbraio. È sufficiente tagliarne circa una decina di centimetri. Durante l’estate, è importante tenere la pianta all’ombra e fertilizzare il terreno a Settembre. Se si è fortunati, i fiori si apriranno verso la fine del mese di Settembre.

Un ultimo accorgimento per far rifiorire la stella di Natale è quello di metterla al buio. Da Settembre a Ottobre, dalle 5 di pomeriggio alle 7 di mattina, ricordati di posizionare la pianta in un luogo completamente buio. Durante il giorno, è possibile rimetterla nella sua posizione originale in un’area luminosa. Seguendo questi consigli, avrai maggiori probabilità di avere fiori bellissimi.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.