tosse notturna

Tosse notturna: cause e rimedi

La tosse notturna può essere estremamente fastidiosa e disturbare il sonno, causando stanchezza e irritabilità durante il giorno.

Fortunatamente, esistono diversi rimedi naturali e farmacologici che possono aiutare a lenire la tosse notturna e favorire un riposo tranquillo.

In questo articolo esploreremo alcuni dei migliori rimedi disponibili per combattere la tosse notturna e riprendere il sonno.

Tosse notturna: cos’è, sintomi e cause

La tosse secca notturna è molto comune e fastidiosa: anche se spesso non è motivo di preoccupazione, può influire negativamente sulla qualità del nostro sonno e quindi sulla nostra vita quotidiana. Stanchezza, difficoltà di concentrazione e sonnolenza sono tra i problemi più comuni quando si è tenuti svegli da una tosse notturna persistente e difficile da placare. Tuttavia, esistono rimedi che possono alleviare la tosse notturna, specialmente se è secca, consentendoci di riposare meglio e di avere più energia per affrontare la giornata al risveglio.

In generale, è importante sottolineare che per trattare la tosse è fondamentale individuarne le cause sottostanti. La tosse non è una malattia, ma un sintomo, quindi è essenziale comprendere le ragioni alla base di questo sintomo. La tosse si verifica quando le mucose della gola sono infiammate o irritate, causando un’espulsione vigorosa di aria dai polmoni. In realtà, la tosse rappresenta un meccanismo di difesa delle vie respiratorie.

Ma cosa può scatenare la tosse durante la notte? Nella maggior parte dei casi, la tosse notturna potrebbe essere causata da una rinite, una sinusite o l’asma bronchiale, tutte conseguenze di allergie. Queste condizioni spesso provocano difficoltà respiratorie che a loro volta causano una tosse fastidiosa, interferendo con il sonno a causa del costante stimolo a tossire.

Altre cause della tosse notturna possono essere il gocciolamento retronasale causato da un precedente raffreddore, o il reflusso gastroesofageo. In questi ultimi due casi, la tosse durante la notte si verifica a causa della posizione supina o prona assunta durante il sonno.

Come calmare la tosse notturna: 3 rimedi della nonna

Esistono numerosi ingredienti naturali che, grazie alle loro proprietà, possono lenire la tosse. Esaminiamo ora tre dei rimedi più semplici ed efficienti per la tosse secca notturna.

Suffumigi

Se devi affrontare una tosse secca notturna persistente, puoi provare a fare dei suffumigi o fumenti.

Basta prendere una pentola d’acqua, farla bollire e aggiungere del bicarbonato, del sale grosso o degli oli essenziali. Inspirando il vapore, coprendo la testa con un asciugamano, il muco si fluidifica, facilitando l’espettorazione e il liberarsi delle vie aeree.

Si consiglia di respirare a bocca aperta il vapore che si forma, in modo da calmare l’irritazione del cavo orofaringeo.

Per un effetto balsamico, puoi utilizzare olio essenziale di eucalipto o lavanda al posto del bicarbonato e del sale grosso. Questo rimedio della nonna è ideale anche per la tosse notturna nei bambini, ma va somministrato sotto la supervisione di un adulto, poiché l’acqua deve essere bollente per avere un effetto fluidificante.

Tuttavia, per la tosse secca notturna dei bambini è meglio evitare gli oli essenziali, che potrebbero irritare. Basta limitarsi all’uso di bicarbonato o sale grosso.

Miele e limone

Il miele e il limone sono due ingredienti perfetti per alleviare la tosse secca durante la notte.

Il miele è ricco di composti bioattivi come proteine, antiossidanti, vitamine e minerali, oltre ad essere un ottimo sostituto dello zucchero. Grazie ai polifenoli, ha proprietà antiossidanti che proteggono le cellule e ha anche proprietà antinfiammatorie e antibiotiche se utilizzato localmente.

Il limone è un antivirale naturale grazie all’acido citrico e ha anche proprietà antisettiche. Esistono diverse modalità per assumere questi due ingredienti al fine di lenire la tosse notturna persistente e ridurre il fastidio alla gola.

  • Mescola un cucchiaio di miele con uno di succo di limone in acqua calda per creare una bevanda lenitiva per la gola; è possibile aggiungere anche dello zenzero.
  • Prendi un cucchiaio di miele e spremi sopra qualche goccia di limone senza diluirlo, in modo da mantenere intatte le sue proprietà e sfruttare la sua consistenza viscosa per un effetto immediato sulle mucose irritate.

Il miele e il limone sono una soluzione ideale anche per la tosse nei bambini, grazie al dolce sapore del miele che rende più facile somministrare questo rimedio casalingo. Tuttavia, è rischioso dare miele ai bambini di età inferiore a un anno, poiché potrebbe esporli al botulismo infantile.

Cipolla

La cipolla può essere un ottimo rimedio per la tosse secca notturna, nonostante non sia piacevole come un cucchiaio di miele. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie dovute alla presenza di allicina e polisolfuri, può essere utilizzata in diversi modi.

  • Ad esempio, è possibile beneficiare dei suoi effluvi lasciandola tagliata a metà sul comodino.
  • Oppure facendo dei fumenti con la sua acqua di cottura.
  • In alternativa, si può preparare uno sciroppo bollendo la cipolla tagliata in piccoli pezzi con acqua e zucchero candito, lasciando poi riposare e filtrando il composto. Questo sciroppo può essere assunto più volte durante il giorno, offrendo benefici garantiti.

Quando i rimedi della nonna non sono efficaci

Non sempre i rimedi naturali per la tosse secca sono efficaci o sufficienti. In certi casi, specialmente quando la tosse è causata da un’infezione o è prolungata nel tempo, potrebbe essere necessario consultare un medico per escludere cause più gravi di un semplice raffreddore o infiammazione.

Il medico sarà in grado di consigliare la soluzione migliore e, se necessario, prescrivere farmaci per trattare la causa sottostante della tosse o per alleviare l’irritazione, consentendo così di dormire tranquillamente.

Conclusioni

La tosse notturna può essere fastidiosa e disturbare il sonno, ma esistono diversi rimedi naturali e farmacologici che possono aiutare a ridurla. È importante consultare un medico se la tosse persiste per un lungo periodo o è accompagnata da altri sintomi. Con il giusto approccio e trattamento, è possibile ridurre la tosse notturna e migliorare la qualità del sonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.