tosse

Tosse: rimedi naturali

La tosse è un disturbo stagionale diffuso e molto fastidioso, soprattutto se persiste nel tempo. Le sue cause possono variare, dalla comune infezione virale all’asma, dalle allergie all’utilizzo di determinati farmaci, dal reflusso acido fino a condizioni polmonari croniche più gravi.

A meno che non si tratti di casi più gravi, per i quali è consigliabile consultare un medico, di solito la tosse segue il suo corso naturale.

Tuttavia, mentre aspetti che scompaia, ci sono alcuni rimedi casalinghi che sembrano essere particolarmente efficaci nel alleviarla.

Rimedi casalinghi efficaci contro la tosse

  • Fare gargarismi con acqua salata.
  • Bere un tè allo zenzero a piccoli sorsi.
  • Assumere medicine per il bruciore di stomaco.
  • Aggiungere il miele alle bevande.
  • Fare un bagno o una doccia calda.
  • Mantenersi idratati bevendo a sufficienza.
  • Mangiare una caramella dura.
  • Aggiungere probiotici alla propria dieta.
  • Smettere di fumare.
  • Prendere farmaci specifici per la tosse.

Preparare una soluzione salina e fare dei gargarismi

Un modo semplice per alleviare la tosse è utilizzare l’acqua salata, che secondo uno studio del 2019 potrebbe ridurne l’intensità. Anche se inizialmente può causare una sensazione di pizzicore nella bocca, fare dei gargarismi con acqua salata è efficace nel combattere i batteri, sciogliere il muco e ridurre il dolore.

Per preparare i gargarismi, basta mescolare mezzo cucchiaino di sale da cucina con 200ml di acqua tiepida e procedere con i gargarismi.

Assaporare un tè allo zenzero

L’uso dello zenzero è noto per i suoi numerosi effetti benefici, tra cui la capacità di ridurre la tosse e alleviare il mal di gola.

Questa radice possiede proprietà antinfiammatorie e antiossidanti che sono utili nel trattamento di diverse condizioni, tra cui la tosse. Per ottenere i suoi benefici, è consigliabile prepararlo come tè, ma è anche possibile grattugiare la radice su un cibo a piacere, utilizzare   specifiche o sfruttarlo in molti altri modi.

Assumere farmaci per alleviare il bruciore di stomaco

Se la causa della tosse è il reflusso acido, esistono numerosi farmaci antiacidi che possono alleviarla.

Nel caso in cui la tosse diventi un problema cronico, è possibile apportare alcune modifiche alla dieta che possono essere d’aiuto, come evitare agrumi, cioccolato, cibi ricchi di grassi, cipolle e prodotti alimentari a base di pomodoro, e invece incorporare cibi ricchi di fibre come il riso integrale, il sedano, la lattuga, il melone, la farina d’avena e gli ortaggi a radice come le patate.

Inoltre, è possibile contrastare la tosse causata dal reflusso bevendo molta acqua e facendo pasti in porzioni più piccole.

Incorporare il miele alle bevande

Il miele ha molteplici benefici, come alleviare la tosse, ridurre il dolore alla gola e aiutare a combattere le infezioni virali. Può essere consumato in vari modi, come aggiungere due cucchiai in una tazza di tè caldo o mangiarlo da solo, su biscotti, con lo yogurt o in molti altri modi creativi.

Farsi un bagno o una doccia calda

Immergersi in un bagno caldo non solo aiuta a rilassarsi dopo una lunga giornata, ma può anche alleviare i sintomi comuni del raffreddore, come congestione e tosse. Questo avviene grazie all’umidità sprigionata dal vapore, che aiuta ad aprire i seni nasali e a sciogliere il muco.

Inoltre, si possono ottenere benefici simili posizionando un umidificatore in casa. Questo dispositivo renderà l’aria meno secca, riducendo così l’intensità della tosse e la probabilità che si manifesti.

Mantenere un buon livello di idratazione

L’idratazione è fondamentale e deve essere mantenuta ad un livello ottimale ogni giorno, soprattutto quando si ha la tosse. Mantenere un buon livello di idratazione può aiutare a diluire il muco e portare ad un leggero miglioramento della condizione generale.

Assaporare una caramella dura

Un metodo semplice e rapido per alleviare la tosse è quello di mangiare una caramella dura, preferibilmente specifica per la tosse. Questo può stimolare la produzione di saliva, aumentando le secrezioni in bocca e riducendo la tosse.

Aggiungere alimenti con probiotici

Per promuovere una salute intestinale ottimale e ridurre la tosse e il rischio di raffreddore, è consigliabile aumentare l’assunzione di alimenti ricchi di probiotici come yogurt e cibi fermentati. Anche se la loro funzione principale è quella di migliorare la salute dell’intestino, i probiotici sembrano avere un effetto leggermente positivo anche sulla prevenzione di queste malattie.

Stop con le sigarette

La tosse si aggrava in presenza di sostanze chimiche e irritanti dannose per i polmoni, come ad esempio il fumo di sigaretta. Pertanto, smettere di fumare migliora la situazione poiché riduce l’infiammazione e favorisce la liberazione delle vie respiratorie.

Assumere medicinali contro la tosse

Se i rimedi domestici non hanno avuto alcun effetto, è possibile provare farmaci da banco specifici per la tosse persistente e fastidiosa. Alcuni di questi farmaci agiscono come sedativi della tosse, bloccando gli spasmi, mentre altri, chiamati espettoranti, fluidificano il muco e aiutano ad espellerlo attraverso la tosse.

Tuttavia, prima di acquistare un farmaco per la tosse, è sempre consigliabile chiedere consiglio al proprio medico di base o al farmacista, in modo da acquistare la tipologia più adatta al proprio caso.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 - 2024 Talki.blog | Sito in aggiornamento.